B&B Villa Angela B&B Trulli Terra Magica B&B Tenuta Colavecchio B&B Fontana Vecchia B&B Dimora del Sole B&B Le Coccinelle B&B Villa Angela B&B La Luna nel Pozzo B&B Magia dei Trulli B&B Masseria Calongo B&B Masseria Costanza B&B Masseria Gianca B&B Il Sogno di Pandora B&B Petali Rosa B&B Puglia Antica B&B Saint Nicholas Plaza B&B Scamardella B&B Villa Tonia B&B I Trulli del Borghetto
Strutture

Tutte lenostre strutture sono scelte seguendo quelli che per noi sono i criteri guida più importanti e cercando di assecondare i desideri dei nostri clienti nel momento in cui scelgono una struttura piuttosto che un'altra: la pulizia, dai bagni alle stanze, dalla qualità delle lenzuola e degli asciugamani fino alla cura e alla pulizia degli spazi comuni, i nostri B6B devono garantire la pulizia della struttura; prezzi equi e contenuti:  il prezzo è senza dubbio quello che caratterizza maggiormente il nostro lavoro, il nostro portale nasce dall'esigenza di offrire soluzioni alternative ai costosi hotel; infine, tantissima attenzione la poniamo alla cura dei particolari ed alla serietà nella gestione dell'attività, elementi questi ultimi che contraddistingue un bed and breakfast piacevole da un'altro meno piacevole.

News

Scopri, approfondisci le novità e gli eventi in cantiere nell'attività dell'associazione!

Al momento non ci sono news
Tutte le news
Download

In questa area potrai accedere, consultare e scaricare sul tuo computer tutto il materiale messo a disposizione dall'associazione.

Al momento non ci sono download
Tutti i download
Vai a IndianaPark Castellana

L'artigianato pugliese

La Puglia vanta una gloriosa e secolare tradizione nel settore dell'artigianato; sebbene oggi l’uso delle macchine abbia minato pesantemente la solidità di questo settore, per la Puglia l’artigianato rappresenta ancora una risorsa fondamentale sia sotto l’aspetto economico e produttivo, sia per l’interesse turistico che ne deriva. 
Dalla cartapesta a al vimine, dal giunco alle erbe palustri, al ferro battuto: ancor oggi nei paesi molte sono le “botteghe” presenti, ma la produzione artigianale per la quale la Puglia è forse più famosa è quella dei vasi lavorati in terracotta e ceramica. Fiorente è anche l'arte del tessuto, del merlettoe del ricamo.

La ceramica
Con ogni probabilità la tradizione e la storia dell’artigianato e della ceramica pugliese è legata al "cucco", una piccola brocca a un solo manico che serviva per versare l'acqua; la capitale della ceramica è senza dubbio Grottaglie cittadina con meno di trentamila abitanti posta a pochi chilometri da Taranto tra il salento e la murgia dei trulli; ma non c’è solo Grottaglie, infatti c’è una fiorente produzione anche aRutigliano dove si celebra la famosa "Sagra del Fischietto".

Ricami e merletti
Fra le forme di artigianato pugliese quella del ricamo, del merletto e della tessitura in genere mostrano ancora una certa vitalità. La Puglia vanta una prestigiosa tradizione nella lavorazione dei pizzi e dei merletti oltre che dei ricami, diffusa in tutta la regione e utilizzati spesso per impreziosire i corredi e gli abiti da sposa molto noti ed apprezzati anche all'estero (esempio gli abiti da sposa di Putignano). 
Nei borghi antichi delle città pugliesi, è possibile trovare ricamatrici esperte in grado di realizzare ogni tipo di decorazione su abiti, tovaglie o coperte anche se molto spesso non sono più destinate alla commercializzazione. Anche le merlettaie sono una figura artigianale che resiste al tramonto ed ai processi di modernizzazione: la difficile tecnica della lavorazione a tombolo (l'intreccio di fili sottili con altri disposti intorno a degli spilli appuntati su di un cuscino cilindrico imbottito) è un esempio di tecnica realizzata ancora artigianalmente. Al ricamo, ai pizzi, ed ai merletti si aggiungono anche le produzioni, a telaio, di coperte, arazzi, tappeti.

Arte dell'intreccio
Sicuramente una delle forme di artigianato più antiche al mondo, e quindi anche in Puglia, deriva dalla necessità per l’uomo di avere contenitori per l’uso quotidiano; da questa esigenza nasce quindi l’arte di intrecciare foglie ed arbusti per creare cesti e contenitori di qualsiasi tipo, pensiamo per esempio alle forme nelle quali vengono preparati e conservati ricotta e formaggi in genere.
I cesti vengono ricavati prevalentemente sfruttando rami di ulivo e poi decorati anche con colori molto intensi. L'intreccio viene realizzato come un ricamo che ripropone i vari punti della lavorazione a croce, a stella, a rete o a trama più fitta come quella di un tessuto. Oggi, i contenitori in plastica e vetro hanno pressoché sostituito i cesti usati in passato e  l'arte dell'intreccio è prevalentemente utilizzata per realizzare borse, complementi di arredamento e oggetti decorativi di ogni genere.

Ferro battuto
Anche per quanto riguarda la lavorazione del ferro le variazioni nel corso dei secoli sono state molto poche. Ancora oggi, gli strumenti principali di questa arte sono incudini, martelli, e forge; tutte attrezzature tradizionali attraverso le quali tirar fuori raffinati candelieri, lampade, balaustre e letti destinati ai mercati più o meno ricchi ed accessibili. 
Pur essendo la zona povera della materia prima, di ferro, numerosi sono ancora oggi i decori e le realizzazioni che si possono ammirare sia per le strade, sulle facciate di molti palazzi aristocratici sia nelle case con vere e proprie opere d’arte.

La cartapesta
Sebbene la lavorazione della carta pesta sia oggi molto cambiata, l’arte della su lavorazione rimane ancora molto viva in Puglia e nel Salento in particolare; in antichità il ciclo prevedeva il pestaggio della carta nell'acqua per sfibrarla e poi la si colava in stampi di gesso ed infine l'acqua in eccesso veniva eliminata per mezzo delle spugne di mare.  Oggi, la cartapesta viene ricavata dalla carta vegetale bianca che viene opportunamente inumidita e modellata per poi, dopo l’asciugatura, essere decorata.

La tradizione della cartapesta, come gran parte delle forme artigianali descritte in questa sezione, è in lento declino e sempre meno sono i successori dei pochi maestri rimasti ancora in attività, tuttavia sono ancora molti i capolavori che possono essere ammirati in tutta la regione e che nella maggior parte dei casi sono rappresentati da statue  in sola cartapesta, oppure statue in legno rivestite in cartapesta, oppure in terra cotta e cartapesta, tuttavia l’esempio più lampante di questa arte che da secoli si tramanda e che giunge fino ai giorni nostri è rappresentata dai carri allegorici del “Carnevale di Putignano”.

Scrivi una recensione

Il Tuo Nome:


La Tua Recensione: Nota: Il codice HTML non è tradotto!

Punteggio: Negativo            Positivo

Inserisci il codice nel box di seguito:



B&B Puglia Quality - Associazione di Bed & Breakfast della Puglia
S.C. Calcare dei Gatti, 3 - 70013 Castellana Grotte (BA)
Tel.: +39 3345375398 - E-mail: info@bbpugliaquality.it - P.IVA: 07062880724
Copyright © 2012 - All Rights Reserved.